Escursionismo nel Parco Nazionale della Sila

VAGANDO, libro di poesie


   In Vagando si celebra il sublime, il sommamente bello che solo i poeti riescono a leggere.
    La poesia è fatta di lettere e versi, che noi empiricamente osserviamo, ma il significato che leggiamo va al di la della realtà empirica per intercettare quella che è la parte in se dello scrittore.
Parte in se che chi legge non può comunque conoscere: la ragione di una persona non ha gli strumenti idonei per riuscire a scoprire l’altro. Non possiamo dunque parlare di conoscenza dell’altro, ma solo di pregiudizio, cioè quello che appare soggettivamente, che non corrisponde alla verità. L’anima di un poeta, quindi, rimane un oceano invalicabile, a prescindere dai versi, che raccontano si il vero, ma codesto non è accessibile al lettore, è come se un velo coprisse i suoi occhi non facendogli vedere la verità.
   La poesia è la necessità per dar sfogo a uno stato d’animo, a un sentimento, lo strumento per far venir fuori un mondo che altrimenti rimarrebbe nell’intimo.
La tematica principale è l’amore per i boschi montani della Calabria. Spesso l’elemento bosco si trova anche in concetti dove non c’entra niente, dunque la metafora che nasconde altri significati.


Il libro è disponibile sia in forma cartacea che in e-book. E' possibile acquistarlo in tutte le librerie online e si può richiedere anche nella maggior parte delle librerie fisiche.
Puoi acquistare direttamente sui link seguenti:
- formato cartaceo
formato ebook

Nessun commento:

Posta un commento