Escursionismo nel Parco Nazionale della Sila

Escursione alla SERRA DELLE CIAVOLE da COLLE IMPISO (Monti del Pollino ) - 22 ottobre 2010

È da un po’ che avevo voglia di fare qualche escursione sui Monti del Pollino. L’occasione è giunta il 22 Ottobre 2010. Decidiamo di fare una gita alla Serra delle Ciavole (2130 m), da Colle Impiso (1550 m). I colori dell’autunno sono uno spettacolo già lungo l’avvicinamento in auto: Colle del Dragone, Piano di Ruggio, e infine Colle dell’Impiso. Qui incontriamo una coppia di coniugi provenienti da Pescara. 

Iniziamo così la nostra escursione. In breve, attraverso la faggeta, giungiamo al Piano di Vaccquarro, dove ci incanta la Serra del Prete, imponente e dalle stupende sfumature autunnali. 

Timpone Cannocchiello dal Piano Vaccquarro

Faggi a Piano Vaccquarro 

La Serra del Prete dal Piano Vaccquarro

Attraversiamo il Torrente Frido e penetriamo nel Bosco di Chiaromonte. 

Torrente Frido

Nel Bosco di Chiaromonte

Bosco di Chiaromonte

Timpone Cannocchiello

Foglie di faggio


Iniziamo così a salire di quota e, dopo qualche chilometro, usciamo dal bosco per addentrarci nell’incantevole Piano del Pollino. A sud ci appare in tutta la sua grandiosità il Monte Pollino (2248 m) e, più verso oriente, la Serra Dolcedorme (2268 m). 

La piana del Pollino

Il lato nord del Monte Pollino, dal Piano Toscano

La Serra del Prete

Proseguiamo in direzione nord-est verso la Grande Porta. Prima di arrivare nella località appena citata ci colpiscono alcuni giganti pini loricati, considerati la porta di quello che viene definito il Giardino degli Dei. 

Il Piano del Pollino verso la Grande Porta


Pini loricati 

Il Monte Pollino

Pini loricati


Verso il Pollino

Ci inerpichiamo così sulla cresta di Serra delle Ciavole, caratterizzata da imponenti pini loricati. Sul lato orientale, invece, la Fagosa, tinta di fosforescenti colori autunnali, e la Valle del Raganello, con la Timpa di San Lorenzo, con quelle pareti che ricordano le montagne dolomitiche. 

Verso la cresta di Serra delle Ciavole

Verso la Basilicata: in lontananza la Valle del Sinni. Sulla destra Terranova di Pollino

Grandi pini loricati 




Verso il Monte Alpe

La Serra di Crispo 

Raggiungiamo così la vetta.

Verso la Valle del Raganello e la Timpa di San Lorenzo

La Fagosa

La Valle del Raganello con il Monte Sparviere e la Timpa di San Lorenzo

La Cresta di Serra delle Ciavole

Dalla vetta di Serra delle Ciavole. In lontananza la Serra Dolcedorme

La Serra del Prete da Serra delle Ciavole

La Serra Dolcedorme da Serra delle Ciavole

Da Serra delle Ciavole



Scendiamo dalla montagna percorrendo una via più meridionale. 

La piana del Pollino dall'alto



Il Dolcedorme dal Piano del Pollino

La Serra Dolcedorme

Nessun commento:

Posta un commento